Fondazione Prof. Massimo D'Antona (Onlus)
Riconoscimento Prefettura di Roma 7-5-2001

Francesco Ercolani
In memoria di
Francesco Ercolani


21-10-2015
TAVOLA ROTONDA
Il nuovo modello di vigilanza.
CONSEGNA del

Premio Massimo D’Antona


20-5-2016
XVII ANNIVERSARIO della scomparsa del
Prof. Massimo D’Antona

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HOME PAGE

 
 
   


GLI SCOPI

La "Fondazione Prof. Massimo D'Antona (Onlus)" è stata costituita nel 2001 dalle Organizzazioni sindacali dei lavoratori dipendenti dal Ministero del Lavoro. La Fondazione ha lo scopo di attuare quanto previsto dall'art. 10 del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997, n. 460. In particolare: svolge assistenza sociale e socio-sanitaria; tutela i diritti civili della categoria dei soci; svolge assistenza diretta ai soci che si trovino in particolare condizione di svantaggio; destina borse di studio ai dipendenti del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, ai soci in genere, nonché ai rispettivi figli, per le migliori tesi di laurea in diritto del lavoro; attua ogni altra attività utile per il raggiungimento delle finalità di solidarietà sociale dell'ente.

L’ATTIVITA’ ED I SERVIZI
Borse di studio

Per onorare la memoria del Prof. Massimo D'Antona,la Fondazione istituisce

borse di studio a favore dei propri soci, dei dipendenti del Ministero del lavoro, nonché dei rispettivi figli, per le migliori tesi in diritto del lavoro. L’ultimo bando è stato approvato il 21-10-2015;

il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, grazie ad uno specifico protocollo firmato fra il Ministro del Lavoro e la Fondazione, istituisce i premi di studio “Massimo D’Antona”, destinati a giovani laureati (con laurea specialistica o vecchio ordinamento) e dottori di ricerca che abbiano discusso una tesi in materia di diritto del lavoro. L’ultimo bando è stato approvato il 9-7-2014;

Approfondimenti
Nell’intento di far emergere le professionalità presenti all’interno del Ministero del Lavoro, La Fondazione Prof. Massimo D’Antona ha istituito un premio destinato ai soci che abbiano trattato argomenti riguardanti il DIRITTO DEL LAVORO e la LEGISLAZIONE SOCIALE attraverso la pubblicazione di libri o articoli

Crescita culturale
La Fondazione concede un contributo straordinario ai propri soci che siano in possesso del titolo di studio della licenza media inferiore e che conseguano un diploma di maturità ovvero che superino uno o più anni di scuola superiore.

Pubblicazioni
La Fondazione ha dato vita

A partire dal 2011, alla Collana Massimo D’Antona” con l’obiettivo di pubblicare le tesi in materia di diritto del lavoro i cui autori sono stati annualmente dichiarati vincitori del premio, a seguito degli appositi bandi emanati dalla Fondazione stessa e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali;

Dal 2013, alla pubblicazione della rivista on line “LAVORO@CONFRONTO” con l’intento di mettere a disposizione degli operatori del Ministero del Lavoro, nonché delle associazioni imprenditoriali e dei lavoratori, un punto di vista ma, soprattutto, uno strumento semplice e pratico di supporto alla attività quotidiana di migliaia di addetti ai lavori sparsi sul territorio nazionale, sui diversi aspetti che investono il mondo del lavoro.

Convegni
La Fondazione, in collaborazione con il Ministero del Lavoro, organizza annualmente un evento convegnistico su tematiche inerenti il diritto del lavoro e la legislazione sociale, con la partecipazione di studiosi della materia nonché di personalità delle istituzioni, della politica e del mondo del lavoro.

Università Uninettuno
E’ stata rinnovata il 15-10-2009 la convenzione con l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO, finalizzata a sostenere i soci della Fondazione (e loro familiari di primo grado) nella frequenza di tutti i corsi di laurea triennali e dei master universitari programmati da Uninettuno, usufruendo di uno sconto del 30% sulla quota di iscrizione. La Fondazione, inoltre, per agevolare i soci nel pagamento delle quote di iscrizione, ha confermato la possibilità di procedere - fatto salvo il successivo rimborso in forma rateizzata - alla anticipazione delle quote annuali di iscrizione a nome dei soci.

 
Prestiti fino a
30.000 euro
CONVENZIONE

Credito - Convenzione AGOS DUCATO
In attuazione della specifica previsione statutaria (art. 2) è stata stipulata una apposita convenzione con la AGOS DUCATO, con l'intento di attuare iniziative intese a mediare, in favore dei soci, finanziamenti, per le esigenze personali e dei loro familiari. La convenzione prevede la possibilità per i Soci della Fondazione di ottenere dalla AGOS DUCATO, prestiti personali fino a 30.000 euro, a particolare condizioni vantaggiose.

ADESIONE
Possono aderire alla Fondazione in qualità di:

Soci Onorari,
gli ex collocatori comunali a contratto, inquadrati nei ruoli organici del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale ai sensi della Legge 1336 del 1961.
 
Soci Aggregati
a) tutti i dipendenti ed ex dipendenti, inclusi i dirigenti:
  - del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali;
  - dell’ISFOL, Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori;
  - di ITALIA LAVORO;
 
b) il coniuge o il convivente, i figli ed i genitori dei dipendenti, ancorchè cessati dal servizio, delle Amministrazioni ed Enti elencati nei punti precedenti;
 
c) i vincitori dei premi intitolati alla memoria del Prof. Massimo D’Antona, istituiti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
 

         Per aderire alla Fondazione è necessario presentare richiesta formale di iscrizione al Consiglio d'Amministrazione della Fondazione, provvedendo alla compilazione e spedizione on line del modulo appositamente predisposto.

 


 


Fondazione Prof. Massimo D'Antona (Onlus)
Via Quintino Sella, 23 - 00187 ROMA

Tel. 06.4741079 - Fax 06.45427494
E-mail: info@fondazionedantona.it